Make your own free website on Tripod.com

I collegamenti: le entrate e le uscite

Cavi di collegamento e porte di connessione per le entrate e le uscite costituiscono un importante aspetto delle videocamere digitali che risulta molto utile conoscere.
Considerando le numerose situazioni in cui si ricorre all'uso di cavi di collegamento quando si possiede un camcorder - ad esempio nei casi in cui si deve riversare il contenuto di una cassetta su un altro supporto, oppure quando si vuole acquisire il filmato digitale sul proprio pc, o ancora quando si desidera rivedere i filmati girati su un monitor o un televisore - è necessario conoscere almeno le prerogative essenziali dei tipi di porte e relativi cavi di connessione più diffusi.

Firewire:
collegamento tipico delle videocamere digitali che consente la connessione con altri device digitali (un pc o un'altra videocamera digitale): questo tipo di protocollo è in grado di trasferire in un unico passaggio sia la traccia video che audio di un filmato, non intaccando la qualità del contenuto durante la fase di trasferimento. Il Firewire può essere utilizzato per riversamenti sia in modalità Video-out (dalla videocamera ad un altro supporto), che in Video-in (da un device digitale alla videocamera), ma non tutti i camcorder attualmente in commercio hanno entrambe le funzionalità abilitate: occorre quindi fare attenzione a questo aspetto contestualmente al tipo di uso che si intende fare della propria videocamera.

RCA:
porte di tipo analogico per il trasferimento delle tracce audio di un filmato, in modalità stereo: i cavi sono caratterizzati dal colore bianco (sinistra) e rosso (destra).

Video Composito:
traccia video veicolata da un'uscita complementare alle porte RCA, in grado di trasferire il segnale ad un altro device analogico, come monitor, televisioni, videoregistatori: il cavo è caratterizzato dal colore giallo.

S-Video:
protocollo per il trasferimento della traccia video di un filmato di altissima qualità: utilizzato in alternativa al Video Composito insieme alle uscite RCA.

Minijack:
uscita per il passaggio della traccia audio di un filmato in modalità stereo, caratterizzata da due linee orizzontali sullo spinotto, corrispondenti ai due segnali audio destro e sinistro: usato soprattutto per il collegamento a cuffie o altoparlanti.
Attualmente esistono anche dei minijack che trasferiscono sia il segnale audio stereo che video composito, e sono caratterizzati infatti da tre linee orizzontali corrispondenti alle tre tracce veicolate.